Szentmisék rendje: Vasár- és ünnepnap 8:00, 10:30, 18:00 Hétköznap 7:30 és 18:00 (élő közvetítés) Gyónni a kolostor folyósóján található szobákban lehet.

Dopo due anni di stop imposto dalla pandemia, torna ad essere celebrato il grande pellegrinaggio al santuario mariano della Transilvania in presenza dei fedeli. Il mondo ha conosciuto meglio la Madonna di Csíksomlyó (Șumuleu Ciuc, in Romania) quando il primo giugno del 2019 Papa Franccesco aveva visitato il Santuario immerso nella splendida natura delle montagne della Transilvania, dove ha celebrato la santa messa per i fedeli ungheresi riuniti sotto il cielo aperto, per venerare Maria e sentire il messaggio incoraggiante di Pietro. Ora, il Santuario Mariano insignito con la rosa d’oro da Papa Francesco a Csíksomlyó, si sta preparando al pellegrinaggio tradizionale e la santa messa alla vigilia di Pentecoste. I frati francescani, infatti, hanno annunciato che il 22 maggio tornerà ad essere celebrata con la presenza dei fedeli, rispettando le norme anti-Covid.

Il santuario mariano della Transilvania Csíksomlyó (Şumuleu Ciuc) si unisce alla maratona di preghiera


Soli due anni fa il Santo Padre aveva visitato il Santuario della Madonna immerso nella splendida natura delle montagne della Transilvania, dove ha celebrato la santa messa per i fedeli ungheresi riuniti sotto il cielo aperto, per venerare Maria e sentire il messaggio incoraggiante di Pietro. Ora, il Santuario Mariano insignit con la rosa d’oro da Papa Francesco a Csíksomlyó) in Transilvania-Romania ha accolto con gioia l'invito di Papa Francesco a dedicare questo mese di maggio ad una maratona di preghiera per affrontare le difficoltà del mondo di oggi, alla quale può partecipare chiunque in qualsiasi parte del mondo.
Durante questa maratona di preghiera per la fine della pandemia che sta devastando il mondo da più di un anno, chiediamo al Signore di dare al mondo una nuova vita, sia socialmente che economicamente.

 Sono in corso le preparazioni della visita di Papa Francesco a Csíksomlyó.

Dettagli del programma della visita del Papa a Csíksomlyó saranno resi pubblici da parte della Santa Sede probabilmente verso la fine di marzo. Nell’Arcidiocesi di Alba Iulia èin corso una prima valutazione orientativa del numero dei gruppi e dei pellegrini che arriveranno a Csíksomlyó.

Aktuális témák:

Untitled 1

Csiksomlyó play-app